top of page

Fatima

Apparizioni dell'Angelo (1915-1916)

Le apparizioni del 1915.

 

Una prima apparizione dell'Angelo avvenne nel 1915 a tre giovani ragazze tra cui Lucia che in seguito vide la Beata Vergine Maria, mentre i bambini recitavano il Rosario in campagna. L'Angelo non disse una parola in ciascuna delle tre apparizioni dell'anno 1915.

 

Le apparizioni del 1916.

 

L'Angelo della Pace.

 

Un anno dopo, nella primavera del 1916, l'Angelo si rivelò di nuovo; ma questa volta ai tre pastorelli: Lucie, François e sua sorella Jacinthe. I tre pastori erano saliti sulla collina per far pascolare le loro pecore.

 

L'Angelo disse loro:

 

"Non temere! Sono l'Angelo della Pace. Pregate con me! "

 

Quindi inginocchiato a terra, chinò la fronte a terra. I bambini hanno fatto lo stesso e hanno ripetuto le parole che hanno sentito:

 

“Mio Dio, io credo, adoro, spero e Ti amo. Ti chiedo perdono per coloro che non credono, che non adorano, che non sperano e che non Ti amano. "

 

Ha ripetuto questa preghiera tre volte e poi si è alzato dicendo:

 

“Pregate così. I Cuori di Gesù e di Maria sono attenti alla voce delle vostre suppliche ",

 

poi è scomparso.

 

Francesco però non ha sentito le parole dell'Angelo ma ha avuto il privilegio di vederlo e sarà lo stesso per tutte le apparizioni dell'Angelo.

 

L'Angelo del Portogallo.

 

Una seconda apparizione è avvenuta in estate molto probabilmente perché faceva molto caldo. I tre bambini stavano tornando con il loro gregge a metà mattina, e stavano giocando vicino all'allora, quando videro di nuovo l'Angelo. Disse loro:

 

" Cosa stai facendo ? Pregate, pregate molto! I santi cuori di Gesù e di Maria hanno progetti di misericordia per te. Offrite sempre preghiere e sacrifici all'Altissimo ”.

 

Lucie gli ha chiesto come sacrificare se stesso. L'angelo gli rispose:

 

“Di tutto ciò puoi offrire a Dio un sacrificio di riparazione per i peccati dai quali è offeso e di supplica per la conversione dei peccatori. In questo modo porterai la pace nella tua patria. Sono il suo angelo custode, l'angelo del Portogallo. Soprattutto, accetta e sopporta con sottomissione le sofferenze che il Signore ti manderà. "

 

L'Angelo dell'Eucaristia.

 

La terza apparizione ebbe luogo nell'autunno del 1916. I pastori pascolavano i loro greggi. Dopo il pasto, hanno cominciato a pregare proprio nel luogo in cui l'Angelo era apparso loro per la prima volta. Recitarono la preghiera appresa dall'Angelo (“Mio Dio, credo…) e lo videro con nella mano sinistra un calice su cui era sospesa un'Ostia dalla quale cadevano alcune gocce di Sangue in questo calice. Lasciando sospesi in aria il calice e l'ostia, l'angelo si è inchinato ai bambini e ha ripetuto tre volte la seguente preghiera:

 

“Santissima Trinità, Padre, Figlio e Spirito Santo, ti adoro profondamente e ti offro il preziosissimo Corpo, Sangue, Anima e Divinità di Gesù Cristo presente in tutti i tabernacoli del mondo, in riparazione di oltraggi, sacrilegi e indifferenze dalle quali lui stesso si offende. Per gli infiniti meriti del Suo Santissimo Cuore e del Cuore Immacolato di Maria, Ti chiedo la conversione dei poveri peccatori. "

 

Alzandosi, prese nuovamente in mano il calice e l'Ostia, diede la Comunione a Lucia, e diede il Sangue del calice a Giacinta e Francesco, dicendo:

 

“Prendi e bevi il Corpo e il Sangue di Gesù Cristo, orribilmente oltraggiato da uomini ingrati. Correggi i loro crimini e consola il tuo Dio "

 

Si è inchinato un'ultima volta con i tre bambini e ha ripetuto tre volte la Preghiera della Santissima Trinità, sopra.

bottom of page